Memorial Monica Aversa 2012

Prima giornata.

Con il torneo di pallanuoto, disputato ieri mattina nella piscina allestita nello specchio d’acqua di fronte il Lido di Pietragrande, ha ufficialmente preso il via la XXII edizione del memorial Monica Aversa. Sono stati i ragazzi dell’Alice Sport di Lodi (Milano), ad aggiudicarsi la prima posizione nella finale giocata contro la Water Polo Company. Il trofeo del mare, organizzato dal 1991 dal Lido di Pietragrande per ricordare Monica, scomparsa a soli 21 anni in seguito ad un incidente stradale è diventato, negli anni, un appuntamento fisso dell’estate catanzarese. La manifestazione, anche per questa edizione, ha potuto contare sulla partecipazione del professore Andrea Smiraglio, di Emanuele Biafora e dell’arbitro di pallanuoto Felice Izzi. Particolarmente indispensabile, poi, la collaborazione dei cronometristi della FIC (la Federazione Italiana Cronometristi) sezione di Catanzaro, Umberto Conforti, Riccardo Elia e Gilda Russo ed il patrocinio dell’Amministrazione provinciale di Catanzaro.

Sei le formazioni che hanno partecipato al torneo: Tropics, Innominati, Acme, La Scogliera, Water Polo Company e Alice Sport.

Il regolamento, per loro, ha previsto due gironi da tre squadre ciascuno con incontri incrociati. In finale (come già anticipato) sono arrivate le formazioni di Alice Sport e Water Polo Company. 4 a 2 il risultato finale che ha visto prevalere la squadra dei lombardi su quella mista di romani e napoletani.

Questa mattina, con inizio alle 10,30, la seconda giornata della manifestazione con le gare di nuoto e le spettacolari esibizioni dei tuffatori che si sfideranno con lanci dallo scoglio simbolo della località balneare. Attese le acrobazie di Marco Fois, campione italiano ed autore del consueto tuffo di Capodanno nel Tevere dal ponte Cavour. Una presenza fissa, quella di Marco Fois al “Memorial”, a testimonianza della grande amicizia ed all’affetto che lega il tuffatore a Monica ed alla famiglia Aversa.

Sempre questa mattina, atleti del settore tecnico della Federazione Italiana Badminton, uno degli sport più diffusi al mondo effettuerà, sull’arenile dello stabilimento, una serie di attività dimostrative. Attesa anche per la gara di fondo Lido La Pergola-Lido di Pietragrande che torna nel programma del memorial dopo qualche anno di assenza. Alle 19 circa, infine, presso la discoteca “Privilege” di Pietragrande, la premiazione con la consegna di coppe e medaglie a tutti i partecipanti e l’assegnazione dell’ambito “Trofeo del mare Monica Aversa”.

Le squadre che hanno partecipato al torneo di pallanuoto erano composte da: ACME: Vincenzo Di Pietro, Alessio Corasaniti, Federico Varano, Salvatore D’Amato, Alessandro Pregoni, Riccardo Screnci, Erica Marano. ALICE SPORT: Fulvio Gigliotti, Massimiliano Ali, Antonio Ali, Luca Viapiana, Alessandro Celia, Fabio Pate. WATER POLO COMPANY: Riccardo Richiello, Alfonso Richiello, Davide Madeo, Pierluigi Madeo, Adriano Stefani. LA SCOGLIERA – Umberto Frangipane, Francesco Visconti, Marco Visconti, Giorgio Balestrieri, Gianmaria Apa, Giampiero Coniglio. INNOMINATI – Vincenzo Speziali, Simone Vottari, Giulio Pirrone, Stefano Muraca, Antonio Arnò, Pietro Gabriele. TROPICS. Giuseppe Mercurio, Fabrizio Calidonna, Andrea Coscia, Vincenzo Lupica, Sergio Sasso, Massimo Calendia.

Seconda giornata

Federica Battaglia, romana, classe 1999, è la vincitrice della XXII edizione del Memorial “Monica Aversa”, la manifestazione non competitiva di sport acquatici, organizzata dal 1991 dalla famiglia Aversa per ricordare Monica, scomparsa a soli 21 anni, in seguito ad un incidente stradale.

Federica, dunque, a distanza di dodici mesi, bissa il successo ottenuto nella passata edizione ed entra, prepotentemente, nell’albo d’oro del trofeo del mare. La seconda giornata di gare è iniziata, puntuale, alle 10,30, con le appassionanti batterie di nuoto e le spettacolari esibizioni dei tuffatori.

Tre, quest’anno, gli atleti che si sono lanciati dallo scoglio simbolo della località balneare: Marco Fois, campione italiano ed autore del consueto tuffo di Capodanno nel Tevere dal ponte Cavour, Paolo Atzeni e, per la prima volta, dalla semi-cima dello scoglio, il giovane Domenico Iannone.

Particolarmente avvincente anche la gara di fondo Lido La Pergola-Lido di Pietragrande, che è tornata nel programma del memorial dopo qualche anno di assenza.

Dieci i partecipanti alla gara. Il primo a toccare il traguardo è stato Gabriele Costanzo, seguito da Giancarlo Costantino e Carloandrea Puoti.

Nella serata, sulla pista della discoteca “Privilege” di Pietragrande, alla presenza del presidente della Provincia, Wanda Ferro, la cerimonia della premiazione con la consegna del “Trofeo del mare Monica Aversa”, delle coppe ai vincitori delle varie specialità e delle medaglie a tutti i partecipanti. «Oggi è come se festeggiassimo il ventiduesimo compleanno di Monica – ha detto Wanda Ferro rivolgendosi alla famiglia Aversa -. Una ragazza che porteremo sempre nei nostri cuori».

Classifiche finali: Nuoto – Categoria Bianchini (femminile): Aurora Urizio, Giulia Papini, Nicole Benincasa; (maschile): Roul Hernandez, Umberto Mazzei, Rosario Ferragina. Categoria Cefalotti: (maschile) Riccardo Richinello, Carloandrea Puoti, Davide Madeo; (femminile) Federica Battaglia, Martina Guariglia, Serena Mirante. Categoria Delfini: (maschile) Gabriele Costanzo, Mattia Zoffoli, Domenico Iannone; (femminile) Norma Benincasa. Categora Squali: (maschile) Rino Smiraglio, Luca Lanzetta, Roberto Totino; (femminile) Flavia Smiraglio, Susanna Lula, Clelia Lula. Categoria Tonni: (maschile) Paolo Atzeni, Giancarlo Costantino, Eugenio Daniele. Categoria Balene (maschile): Enzo Mirante, Gaetano Lombardo, Alfonso Richiello. Pallanuoto: 1° classificato Alice Sport 2° classificato Water Polo Company.

di FRANCESCO IULIANO

You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0 feed.You can leave a response, or trackback from your own site.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *