XXIV Memorial Monica Aversa

CRONACA / Pietragrande: Chiara Castiglione vince il Memorial Aversa

Giochi acquatici in ricordo di una ragazza scomparsa a soli 21 anni

Martedì 19 Agosto 2014 – 8:46
CatanzaroInforma.it: Pietragrande: Chiara Castiglione vince il Memorial Aversa

di Francesco Iuliano

Chiara Castiglione, catanzarese, 16 anni, é la vincitrice dell’edizione numero XXIV del Memorial “Monica Aversa”, la manifestazione non competitiva di sport acquatici, organizzata dalla famiglia Aversa per ricordare Monica, scomparsa a soli 21 anni, in seguito ad un incidente stradale.

Dopo il successo dello scorso anno, dunque, Chiara è salita per la seconda volta, sul posto più alto del podio.

La manifestazione, patrocinata dall’Amministrazione provinciale di Catanzaro, è stata organizzata, come ogni anno, con la collaborazione dei professori Andrea Smiraglio, Emanuele Biafora e dall’Asd Sport Insieme. Le gare, nonostante il carattere non agonistico, hanno comunque avuto l’ufficialità dei tempi grazie alla collaborazione dei cronometristi della sezione provinciale della FIC (la Federazione italiana Cronometristi), Umberto Conforti, Gilda Russo, Riccardo e Marco Elia.

Il programma, come ogni anno, ha previsto due giorni di giochi e competizioni. La prima giornata è stata riservata al torneo di pallanuoto che ha visto la partecipazione di otto formazioni. A seguire, le gare di nuoto aperte con la batteria riservata alla categoria “Stelline”. Undici i partecipanti accompagnati dai genitori. Sono scese In vasca: Debora Loiacono, Mariagioia Giglio, Ilary Mazzocca, Emma Piras, Anna Rubino, Aurora Lia, Aurora Masciari, Suemi Acciardi, Chiara Pilò, Teresa De Stefani e Fabiana Paura.

Particolarmente attesa anche la gara di fondo “Lido La Pergola-Lido di Pietragrande”, tornata nel programma del Memorial nelle ultime due edizioni, dopo qualche anno di assenza.

A toccare per prima il traguardo sulla spiaggia del Lido, anche quest’anno Chiara Castiglione. Per la categoria “maschi”, Antonio Sabatini.

Avvincente, invece, la gara di nuoto della categoria “Amiche di Pietragrande”. Un gruppo di atlete, amanti del nuoto e della competizione che, con la loro performance, hanno contribuito alla riuscita della manifestazione.

Il memorial, come di consueto, si è concluso con l’esibizione dei tuffatori. Sulla piattaforma più alta dello scoglio simbolo del Lido di Pietragrande, Paolo Atzeni, Marco Fois – campione italiano ed autore del consueto tuffo di Capodanno nel Tevere dal ponte Cavour – e Domenico Iannone.

Nella serata, sulla pista della discoteca “Caligula” di Pietragrande, la cerimonia della premiazione con la consegna del “Trofeo del mare Monica Aversa”, delle coppe ai vincitori delle varie specialità e delle medaglie a tutti i partecipanti. Al termine, puntuali, sono arrivati i ringraziamenti della famiglia Aversa al professore Andrea Smiraglio per il contributo offerto nell’organizzazione, gli arbitri degli incontri e ai giudici del Comitato provinciale di Catanzaro della Federazione Italiana Cronometristi. L’appuntamento è per il 2015 con la XXV edizione.

Classifiche finali: Nuoto – Categoria Bianchini (femminile): Giulia Papini; (maschile): Andrea Plastino. Categoria Cefalotti: (maschile) Raul Hernandez; (femminile) Giulia Guasone. Categoria Cavallucci : Categoria Delfini: (maschile) Carlo Andrea Puoti; (femminile) Chiara Castiglione. Categora Squali: (maschile) Massimo Minicelli. Categoria Tonni: (maschile) Pasquale Palermo. Pallanuoto: 1° classificato Bulls; 2° classificato Lametia Terme 2. Amiche di Pietragrande: Barbara Aversa, Concetta Aversa, Katia Zizzi, Niky Zizzi, Paola Masciari, Francesca Masciari, Luca Susanna, Maura De Lellis, Ivana Galli, Novella Nicotera.

IN BASSO ALTRE FOTO


 

public/img/fotogallery/galleria201408198382100_5.jpg
public/img/fotogallery/galleria201408198382100_4.jpg
public/img/fotogallery/galleria201408198382100_3.jpg
public/img/fotogallery/galleria201408198382100_2.jpg
public/img/fotogallery/galleria201408198382100_1.jpg
 
 
You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0 feed.You can leave a response, or trackback from your own site.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *